Flash

  Ciao piccolo Flash, amore della mamma, sono stata tanto male che il mio cervello mi ha fatto cancellare completamente la mattina di quel maledetto 16 marzo. Quando abbiamo saputo che non ce l’avevi fatta siamo venuti in clinica a darti l’ultimo saluto. Ti ho visto, ti ho abbracciato, baciato e pianto tanto, ma, purtroppo, non ricordo nulla di quel giorno e dei giorni precedenti perché nella mia testa ho cancellato tutto e questo mi demoralizza tanto. Avevi appena 6 mesi e per colpa di un parvovirus in 4 giorni te ne sei andato, eri così affettuoso e giocherellone, che Leggi di più…

Oregon

  Ciao Oregon, sono appena passati 152 giorni, non hai saputo resistere e hai voluto raggiungere il tuo fratellone. Dal quel maledetto 31 agosto, come noi, non hai mai accettato la perdita del tuo Rolly. Dal quel giorno hai incominciato a essere sempre più triste ed a non essere più l’Oregon di sempre. Per Rolly avevi un grande amore e la sua mancanza ti ha inferto una ferita insanabile. Pochi mesi dopo, ti ha colpito un brutto cancro alla mandibola. Ti abbiamo operato subito e, dopo solo due settimane, il malaccio si è ripresentato crescendo a vista d’occhio, devastandoti quel Leggi di più…

Rolly

CIAO ROLLY CI RIVEDREMO Ciao Rolly, sei arrivato nella nostra casa perché ti cercavo, stavo male e avevo bisogno di te. Siamo usciti e ti abbiamo visto in vetrina, piccolo e con il pelo vaporoso. E’ stato un colpo di fulmine e ci siamo subito innamorati di te. Sei stato un cane speciale e non potrò mai dimenticare quello che hai fatto per me. Tu capivi i miei stati d’animo e quando c’era veramente bisogno dell’aiuto di un familiare, correvi da papà e con il tuo sguardo e la tua intelligenza gli facevi capire che ero in difficoltà. Mi hai Leggi di più…

Miele

  E ricordati, io ci sarò. Ci sarò su nell’aria. Allora ogni tanto, se mi vuoi parlare, mettiti da una parte, chiudi gli occhi e cercami. Ci si parla. Ma non nel linguaggio delle parole. Nel silenzio. (T. Terzani)   Ciao Mamma, questo è solo un arrivederci. Ti ho amato quanto tu hai amato me. Da qui all’infinito. Miele