Valentina

Grazie a Ciaofido e a due belle persone abbiamo potuto salutare il nostro cucciolone nel modo più dignitoso ed emozionante. Al di là del dolore che non si cancella la scelta di rivolgerci a loro ci ha consentito di alleviare la sofferenza che sembrava impossibile da affrontare in quel momento. Abbiamo trovato comprensione e conforto e abbiamo potuto riportare a casa il nostro Martin in pochi giorni. Grazie infinite.

Ceneri e funerali, quando il ‘caro estinto’ è un cane

ADKRONOS, 31/10/2017   Gli animali da compagnia come cani o gatti diventano parte integrante della famiglia, un componente a tutti gli effetti amato e coccolato in tutti i modi. Vive in casa, ha la sua cuccia e i suoi angoli nonché i suoi giocattoli, ed è una convivenza che può durare dai dieci ai vent’anni circa a seconda delle razze. E recentemente l’affetto nei confronti degli animali da compagnia e la voglia di tenerli sempre accanto a sé anche dopo la loro morte ha portato alla nascita di centri specializzati in funerali per animali che si stanno espandendo per il Leggi di più…

Normativa – Il cane sta male: riconosciuto il permesso retribuito a una dipendente pubblica

Quotidiano.net Il quattrozampe era molto grave e la signora aveva chiesto all’Università presso la quale lavora di poter usufruire del beneficio che, in un primo tempo, le era stato negato. Poi, con l’aiuto della Lav, le è stato riconosciuto creando un importante precedente  Roma, 11 ottobre 2017 – Il suo cane stava molto male e aveva bisogno di un intervento urgente medico veterinario. Una dipendente pubblica, single, non avendo alternative e per stare vicino al quattrozampe, aveva chiesto senza successo al suo datore di lavoro – un’Università romana – il riconoscimento del permesso retribuito di due giorni di assenza. Diritto che in Leggi di più…